fotolhasaThe Living Road – Tribute to Lhasa de Sela

Tributo alla cantante di origine messicana-statunitense, vissuta tra Europa e America e morta a soli 37 anni nel gennaio del 2010.

Il repertorio di Lhasa è di soli tre dischi, che hanno però lasciato un solco profondo in un pubblico di tutto il mondo, senza frontiere, come le sue melodie e come è stata la sua esistenza girovaga, al seguito di una famiglia con vocazione nomade e circense.

Claudia Crabuzza, accompagnata dal piano di Simone Sassu e dal clarinetto di Angelo Vargiu, interpreta le tonalità di terra e di vento delle più belle produzioni di Lhasa, con testi nelle tre lingue di nascita della cantante americana, spagnolo, inglese e francese, lasciando spazio alla scrittura musicale raffinata e di atmosfera di Vargiu e Sassu, che curano tutti gli arrangiamenti.

Il concerto si compone di 12 brani tratti dai tre dischi di Lhasa de Sela, più ‘Lhasa’, un omaggio alla cantante scritto da Claudia Crabuzza e Fabio Sanna, in catalano di Alghero, che fa parte dell’album Com un soldat, vincitore della Targa Tenco 2016 come miglior album in lingua minoritaria.

livingroad7livingroad14Claudia Crabuzza, voce

Simone Sassu, piano e harpejji

Angelo Vargiu, clarinetto 

Coreografie di Daniela Crabuzza